AA

Storia

I momenti che hanno preceduto l’Assemblea Costitutiva

Negli anni 1964-66, il vuoto che esisteva in Ticino nel settore dell’handicap era enorme. Un gruppo di specialisti, coadiuvato da alcuni genitori, si mise perciò a studiare varie possibilità per far fronte a questa situazione. Prevalse l’idea di creare un’Associazione.

La nascita dell'atgabbes

Il 18 febbraio 1967 fu convocata a Lugano l’Assemblea costitutiva che approvò gli statuti e nominò il Comitato direttivo, i cui membri provenivano da tutto il Cantone.

Sensibilizzazione e prime azioni concrete

Vennero organizzati diversi incontri con in genitori nei vari centri del Cantone che permisero di metter a fuoco i bisogni più urgenti e sentiti.
Fu avviata una campagna di sensibilizzazione pubblica.
Nell’estate del 1969 ebbe luogo la prima colonia con i ragazzi andicappati al Monte Ceneri.
Il successo di tale esperienza segnava un passo decisivo, in quanto stimolava genitori e amici a ritrovarsi e a iniziare le prime esperienze di baby sitting e di attività del tempo libero in modo del tutto spontaneo, ma anche sempre più strutturato.

La nascita dei gruppi regionali

Nel 1970 vi furono le prime azioni politiche verso i membri del Gran Consiglio per sensibilizzarli e ottenere il loro appoggio nella realizzazione di progetti quali il tirocinio pratico, le classi speciali e le altre attività rivolte alle persone invalide.

A partire dal 1971 si costituirono i Gruppi regionali di Lugano, Bellinzona, Locarno, Mendrisio e Biasca e Tre Valli, in grado di meglio adattare gli interventi alle esigenze locali. Venne pure assunto un segretario d’organizzazione per il coordinamento a livello cantonale.(testi che si trovavano sotto istoriato 1.2.1.1)

La creazione delle strutture

1970

Apertura del primo laboratorio “Le Fornaci” a Riva S. Vitale

1976

Apertura del laboratorio “La Foce” a Lugano / Apertura dell’”Atelier del tempo libero di Pedevilla” a Giubiasco

1978

Apertura del laboratorio “Incontro” a Locarno
Apertura del laboratorio “Tre Valli” a Biasca
Apertura del laboratorio “Il Ronchetto” a Lugano (ora trasferitosi a Pazzallo)

1981

Apertura del laboratorio “Il Punto” a Mendrisio
Apertura del foyer “Villa Giuliana” a Mendrisio

1982

Apertura del foyer “Al Sasso” a Locarno


Nel 1978 l’atgabbes e la FSAFRMI (Federazione Svizzera della Associazioni di Famiglie di Ragazzi Mentalmente Insufficienti, rinominata insieme nel 1993) costituirono la Fondazione Diamante.
L’atgabbes, per rispondere in maniera più adeguata e differenziata alle aumentate esigenze delle persone andicappate e delle loro famiglie, decise di separare le attività associative e promozionali da quelle gestionali.
Affidò quindi nel 1985 alla Fondazione Diamante la conduzione amministrativa e psicopedagogia dei laboratori e foyer.
La ripartizione dei compiti fra Associazione e Fondazione Diamante ha implicato per atgabbes la ridefinizione dei suoi campi d’azione che oggi sono quelli della Poltica sociale, dell’inclusione, del sostegno reciproco, della formazione e delle attività del tempo libero.