Eccezioni al Certificato Covid

AA

La nuova Ordinanza del Consiglio Federale entrata in vigore lo scorso 4 ottobre, permette alle persone che, per motivi medici non possono vaccinarsi o farsi testare, di essere esentate dalla presentazione del certificato Covid.

Possono quindi recarsi al cinema o al ristorante senza certificato Covid ma, evidentemente, con un certificato medico.

Lo scopo dell’ordinanza è quello di evitare l’esclusione dalla vita sociale di queste persone.

Tra queste persone potrebbero esserci anche alcune persone con disabilità intellettiva o disturbi dello spettro autistico, ma non solo.

Vogliamo quindi correggere la falsa informazione uscita sulla stampa ticinese che, a grandi titoli, annunciava che le persone con Sindrome di Down o con Autismo sono esentate dal presentare il Certificato Covid.

Non è assolutamente così: la nostra associazione si è fortemente battuta per l’accessibilità delle persone con disabilità alla vaccinazione così come a tutte le cure di qualità.

Con un adeguato accompagnamento e preparazione dei professionisti, la maggior parte delle persone con disabilità può accedere al vaccino e/o ai tamponi e poter così continuare a vivere pienamente in società.

La notizia ripresa da alcuni portali d'informazione online, rischia di dare una falsa immagine delle persone con disabilità, che anche nel settore delle cure hanno gli stessi diritti e quindi doveri di ognuno di noi.

 

Leggi Ordinanza

 

Mappa del sito